Window

La figlia unica

0
La figlia unica
Author: 
Abraham B. Yehoshua
Publisher: 
Einaudi
Year: 
2021
Pages: 
168
Available at: 
Malè
Abstract 

Abraham Yehoshua pensava che non avrebbe più scritto, ne era convinto dopo la morte della moglie, la sua prima lettrice. E invece dalle ceneri nasce La figlia unica, il suo libro di addio, come lui stesso lo ha definito. Una storia italiana è il suo congedo dalla letteratura ed è tratta da fatti veri, che lo hanno colpito e lo hanno travolto convincendolo a scrivere ancora. Dalla ricerca di una dottoranda dell’università Bar Illan, di origine italiana, prende infatti spunto La figlia unica. Ispirandosi a Cuore di Edmondo De Amicis, libro amato durante l’infanzia di Yehoshua, la storia di Rachele si fa largo pagina dopo pagina. Parte di una famiglia ebrea da cent’anni in Italia, Rachele vive come una non praticante perché i suoi genitori nel tempo si sono allontanati dalla loro religione: non mangiano kasher e non frequentano la sinagoga. Ma quando a Rachele viene chiesto di interpretare Maria nella recita scolastica di Natale, un senso di orgoglio e di appartenenza scatta nella famiglia della ragazza. Quell’essere ebrei e quel desiderio di rivincita dopo tante ingiustizie li fa sentire nuovamente un nucleo e parte di qualcosa che ha bisogno di essere ricomposto. Ripercorrendo le leggi razziali del 1938 imposte dal Duce, ma condivise dal popolo italiano, Abraham Yehoshua fa un salto nel passato, analizzando un doloroso e difficile presente per il popolo israeliano. Ma che cosa vuol dire essere ebreo? Se lo chiede Rachele, La figlia unica del titolo.


Data acquisizione: 
31 May, 2022
Data ultima acquisizione: 
31 May, 2022