Vetrina

DARIO E DIO

2.8
DARIO E DIO
Autore: 
DARIO FO
Editore: 
GUANDA
Anno: 
2016
Pagine: 
171
Disponibile a: 
Mezzana
Abstract 

Per i suoi 90 anni Dario Fo ci regala una preziosa conversazione con Giuseppina Manin sul suo senso del sacro: dalla Genesi all’Apocalisse, dall’Inferno al Paradiso, dal Regno dei Cieli a quello degli uomini.

Se siete curiosi di scoprire qualcosa sull'anima intima, le certezze ma anche i dubbi, le paure ma anche l'incantamento di fronte all'universo, di un "ateo convinto", allora leggetelo. - Corriere della Sera

Una riflessione sui temi del sacro che non diventa mai irrispettosa e che tira le fila di un interesse che non ha mai abbandonato l'opera dell'artista. - Famiglia Cristiana

Maestro di teatro e di letteratura, Dario Fo da sempre è un ateo militante, ma anche un curioso del sacro, che ha esplorato a più riprese in molte opere, a cominciare dal suo capolavoro, Mistero buffo. Il sacro, la Chiesa, i santi e i fanti nel corso del tempo sono stati non soltanto i suoi bersagli, ma i suoi interlocutori privilegiati. Dall’immenso patrimonio dei testi ufficiali e apocrifi, della cultura popolare, dell’arte visiva ha tratto spunto per riletture personalissime della Bibbia e dei Vangeli, della figura di Maria, del rapporto di Gesù con le donne, dell’invenzione della Chiesa e delle sue tante malefatte. Tutto questo con ironia provocatoria, mai blasfema o irrispettosa. E ora, arrivato ai novant’anni, Dario Fo decide di tirare le somme della sua lunga e avventurosa esplorazione nei misteri più o meno buffi della fede e della religiosità. Sollecitato da Giuseppina Manin, si diverte a fare i conti a modo suo con Dio e quel che ne consegue: dalla Genesi all’Apocalisse, dall’Inferno al Paradiso, dal Regno dei Cieli a quello degli uomini.

Data acquisizione: 
17 Maggio, 2016
Data ultima acquisizione: 
17 Maggio, 2016
Realizzato da net wise
logo del coordinamento bibliotechedella Val di Sole Gestione Associata Biblioteche Val di Sole - P.zza G. Serra 10 38025 Dimaro TN
Tel. 0463.974803/ 974101 - Fax 0463.974803