SconfinaMente Cinema 2017: 4 moMenti per ricordare

3 November, 2017

L’Assessorato alla Cultura e la Biblioteca del Comune di Ossana presentano la terza edizione di “SconfinaMente Cinema” dal sottotitolo “4 moMenti per ricordare” che si svolgerà tutti i venerdì di novembre a Ossana (a partire dal 10 novembre al 1 dicembre). La nuova rassegna cinematografica è organizzata in collaborazione con la Gestione Associata Comuni Alta Val di Sole, Comunità della Valle di Sole, Biblioteche Val di Sole, Centro Servizi Socio-sanitari e Residenziali Malé, APSP Dott. Antonio Bontempelli.Le quattro proiezioni di quest’edizione risultano piuttosto differenti, in contenuti e stili, e trovano un minimo comun denominatore nella dimensione del ricordo e della memoria, declinata con originalità.

Si comincia venerdì 10 novembre con “Nebraska” dello statunitense Alexander Payne: un viaggio nel passato di un anziano signore del Montana, Woody Grant, magnificamente interpretato da Bruce Dern. Il film di Payne, candidato a sei premi Oscar, non tratta soltanto del ritorno alle radici del suo protagonista, ma è anche altro: un viaggio dentro la cultura americana, una rappresentazione dell’animo umano nei sui connotati più tragicomici oltre che, un bellissimo esempio di incontro padre/figlio.

Con il secondo appuntamento in calendario il 17 novembre, si vuole invece tenere acceso il ricordo della tragica vicenda riguardante il giovane ricercatore friulano Giulio Regeni, barbaramente ucciso in Egitto poco più di un anno fa, in circostanze non ancora del tutto chiare. La proiezione del docufilm “Nove giorni al Cairo – Tortura e omicidio di Giulio Regeni”, realizzato da due giornalisti di Repubblica, sarà seguita da una discussione con il sociologo Adel Jabbar, esperto in processi migratori e relazioni transculturali, che ci guiderà nel capire meglio il contesto dell’Egitto di oggi.

“Se mi lasci ti cancello”, titolo originale “Eternal Sunshine of the Spotless Mind" (preso a prestito dai versi di Alexander Pope), con Jim Carrey e Kate Winslet, è il terzo film in programma per il 24 novembre. Si tratta, sotto la forma di commedia fantascientifica, di un’opera complessa ed intelligente incentrata sui ricordi e le emozioni che occupano le menti dei due protagonisti: una coppia che cerca di sfuggire ai propri problemi. Premio Oscar per la sceneggiatura, è considerato uno dei film più belli del Ventunesimo secolo.

A chiudere “4 moMenti per ricordare”, il cortometraggio “Ti ho incontrata domani” di Marco Toscani, che tratta della malattia di Alzheimer da una prospettiva inusuale, uno stato di “smarrimento” che tocca, oltre che il malato, anche le persone che gli sono accanto. A seguire un dibattito organizzato dalla Comunità di Valle di Sole per conoscere meglio la malattia di Alzheimer, con Azienda per i Servizi Sanitari – Unità Operativa Cure Primarie Ambito Ovest e Paola Taufer, psicologa e psicoterapeuta.

Design by net wise